Lettura della Parola di Dio

Culto di domenica, 31 dicembre 2017


Dal Vangelo secondo Giovanni, 14:27

14:27

Io vi lascio pace, io vi do la mia pace: io non ve la do, come il mondo la dà; il vostro cuore non sia turbato, e non si spaventi.


Lettura dalla Bibbia versione “Diodati”


Spunti per la meditazione

La Sua pace

La pace che ci dà Gesù non è la pace del mondo.

Innanzitutto precisiamo che la pace non è assenza di guerra e non è semplicemente la sussistenza duratura di circostanze favorevoli allo sviluppo economico e sociale, al progresso scientifico e tecnologico, al successo, alla sconfitta della povertà, della disparità, della discriminazione, della violenza.

Queste sono tutte situazioni sicuramente compatibili con un quieto e sereno vivere ed è più che comprensibile la ricerca del loro soddisfacimento, ma la pace, quella vera, viene solo da Gesù. Ti starai chiedendo cosa significhi questa affermazione e perché mai tutti coloro che si studiano e spendono le loro risorse ed anche la loro vita per procacciare solo la sussistenza di quelle circostanze prima elencate non portino, dopotutto, la pace vera dichiarata da Gesù nel brano evangelico di oggi.

Non potrai mai avere pace se non apri completamente il tuo cuore all’amore di Gesù. Solo in Lui, infatti, abbiamo tutto pienamente (Col. 2:10). Senza Cristo sarai sempre diviso ora fra un interesse e un altro, ora fra un amore e un altro ed afflitto ora da un problema ora da un altro. Così sospeso fra tanti amori ed in ansia per i molti problemi, non sarai mai pacificato. Infatti, scrive l’apostolo Paolo (Rom. 8:5,6), quelli che sono secondo la carne, hanno l'animo alle cose della carne - che si vedono e sono solo per un tempo (2Cor. 4:18) - ma quelli che sono secondo lo Spirito, hanno l'animo alle cose dello Spirito - che non si vedono e sono eterne - e ciò a cui la carne ha l'animo è morte, ma ciò a cui lo Spirito ha l'animo, è vita e pace.

Le parole di Gesù ai Suoi discepoli sono rivolte anche a te in questo giorno e portano gioia vera e non turbamento (Mt. 14:27; Lc. 2:10), portano amore e non paura (1Giov. 4:18), portano vita e non morte (Giov. 11:25,26; 1Giov. 5:13).

Il Signore ci benedica!


Egli (Cristo) è la nostra pace.”

(Efesini. 2:14)




Versione in PDF